Azienda

C.D.Z. S.r.l.costruisce Centrali Trattamento Aria e derivati dal 1974, coprendo portate da 500 a 270.000 mc/h. Ciò che contraddistingue la produzione, è la solida cura artigianale dedicata a ogni costruzione, per questo C.D.Z. SRL, da vera sarta dell’aria, vanta una produttività di circa 500 macchine all’anno senza avvalersi di moduli di serie spesso dimensionalmente limitati.
È il 1973 quando Mario Cozzi, allora dipendente Marlo, dedica le ore serali alla posa dei primi mattoni di una nuova azienda: la denominazione sociale altra non è che l’abbreviazione di Condizionatori, ispirata dal Cav. Casiraghi.
I primi anni vedono la produzione di termoventilanti, torri evaporative e centrali di trattamento aria solo per conto terzi: Marlo, Atisa, Seveso Clima.

Da allora storia, impegno personale, rischio imprenditoriale si cementano con nuovi mercati,  abbandono del settore terzistico, espansione tecnologica.
E’ con cura e dedizione che tutt’oggi ogni Centrale di Trattamento Aria viene studiata per aderire perfettamente alle esigenze di ogni tipologia impiantistica.
Negli anni ‘90, l’inserimento di famigliari risponde a un crescente mercato, mantenendo inalterate le caratteristiche distintive del marchio: Centrali mai modulari, ma sviluppate con operosità sartoriale. Nel 2000 l’ampliamento degli uffici altro non è che un nuovo inizio di espansione.
Nel 2008 una scelta controcorrente con gli anni della crisi economica: investiamo in una nuova area produttiva che occupa una superficie di 6500 mq e che destiniamo principalmente alle costruzioni di volumi elevati (macchine superiori ai 200.000 mc/h) dedicate al settore automotive.


Oggi C.D.Z. S.r.l. è:

  • due sedi produttive per un totale di 9500 mq gestite però dalla sempre preziosa cura artigianale
  • elasticità professionale
  • progettazione personalizzata e cura nei dettagli
  • costruzione solida che segue il concetto del NON RISPARMIO
  • sviluppo tecnologico
  • controllo qualitativo
  • pronta assistenza
  • il tutto per la perfetta armonia tra  soddisfazione Cliente e velocità di consegna

top ↑